ACCADEMIA ERACLITEA DEGLI STUDI ENTE DI FORMAZIONE

ACCREDITATO DAL MINISTERO DELLA GIUSTIZIA E DALLA REGIONE SICILIANA

Accademia Eraclitea degli Studi, Ente di formazione accreditato dal Ministero della Giustizia e dalla Regione Siciliana, è specializzata nella progettazione, creazione e l’erogazione di prodotti formativi innovativi per l’apprendimento conciso e veloce, nonché, di nozioni scolastiche, universitarie e professionali.

Progetta ed organizza interventi di formazione, specializzazione ed aggiornamento sulla base di un’attenta analisi dei fabbisogni del singolo individuo e del mercato del lavoro. Le attività formative sono orientate al mercato, finalizzate a far acquisire competenze immediatamente spendibili e a fornire una professionalità concreta attraverso il contatto in aula con professionisti ed esperti dei settori di riferimento e, all’esterno, con le aziende, nei periodi di stage. Accademia Eraclitea degli Studi supporta le imprese per quanto riguarda i bisogni di formazione delle risorse umane e promuove la nascita di nuove realtà imprenditoriali favorendo la diffusione di una cultura imprenditoriale.

L’obiettivo è quello di raggiungere un alto livello di soddisfazione del cliente attraverso una definizione di percorsi formativi atti a migliorare la crescita di nuove imprese nella occupazione dei formati e un continuo monitoraggio sistematico del livello professionale delle proprie risorse umane.

Perché Eraclito

I motivi che hanno indotto i soci fondatori dell’Accademia a scegliere Eraclito come riferimento storico- letterario, sono molteplici, ma, sicuramente è il caso di citare il dinamismo che Eraclito rileva nella natura che si ha di mira nel lavoro condotto dall’Accademia che non è un lavoro statico, ma continuamente in trasformazione e in “ divenire”.

A titolo esemplificativo citiamo soltanto una frase di Eraclito, filosofo greco che nasce ad Efeso fra il 6° e il 5° sec. a. C.:“ A chi discende nello stesso fiume sopraggiungono acque sempre nuove. Non si può discendere due volte nel medesimo fiume e non si può toccare due volte una sostanza mortale nel medesimo stato ma a causa dell’impetuosità e della velocità del mutamento si disperde e si raccoglie, viene e va ”.

PER MAGGIORI INFO CONTATTACI

Clicca nel pulsante per accedere alla pagina contatti